A quanto pare ho dovuto cedere anch'io al fascino della progressione! Tumblr sta prendendo sempre più piede nella vita di chi ha da raccontare qualcosa. Come si puo' ben dedurre dal mio nickname,sono una a cui piace scrivere,leggere e perdersi completamente in storie senza tempo. Oltre alla lettura sono attratta da tutto ciò che è composto,seppur in minima parte,da arte e creatività. Mi piace andare al cinema,anche se ai film preferisco di gran lunga i telefilm. Essi hanno infatti,il vantaggio di avvicinarsi alla quotidianità delle persone,entrare nelle giornate di chiunque,permettendo alla gente di amare i personaggi come se fossero reali! Questo è tutto,o solo il minimo di ciò che vi occorre sapere...^_^

 

Io credevo che fossimo legati da un unico, semplice filo, cioè dalla nostra relazione, e se tagliavo quel filo era fatta. Così l’ho tagliato, ma non è stato come mi aspettavo. Non c’era solo un filo, erano centinaia, migliaia, ovunque mi girassi.

N. Hornby (via sonoquellachesono)

La verità è che…

Questo stramaledetto orgoglio che ferisce. Si intromette,mi coinvolge e mi convince a respingere il mondo intero. La verità però è un’altra. Deve esserci qualche crepa in questo meccanismo,perché le delusioni arrivano ugualmente. Puntuali e consistenti. Le prendo tutte nei denti queste batoste. 

È una sensazione. A volte mi sembra di non essere giusta per le persone che mi stanno accanto. E se il vero atto di altruismo fosse sparire dalle loro vite?

Non è strano? Ignoriamo chi ci adora, adoriamo chi ci ignora, amiamo chi ci ferisce, feriamo chi ci ama.

Bob Marley (via eyeofdreams)

Fare i cinici è pure un modo di dare leggerezza alla vita quando comincia a pesare.

Luigi Pirandello (via gatta-cicova)

Di giorno mi riesce facile mostrarmi menefreghista nei confronti del mondo. Far passare di me l’immagine della ragazza forte,che si è giocata il cuore durante una partita di poker. Di notte peró,è tutto un altro discorso. Le paure,le insicurezze,i dubbi. Si nutrono di me. Ed io mi lascio divorare. Almeno di notte ripongo l’armatura,riuscendo ad essere finalmente me stessa.

OrdinaryWriter